W LA MOTO Forum W LA MOTO Forum

Vai indietro   W LA MOTO Forum > AREA FORUM > ENTRA NELL' AREA FORUM > GLI APPUNTAMENTI DEGLI ISCRITTI A W LA MOTO > Reports

Reports
I vostri racconti e le vostre avventure. Ancora meglio se illustrati da foto e video

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 12: 51
L'avatar di el_conguero
webmunnezz
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Aversa
Messaggi: 7,121
predefinito 16 ottobre - il mio primo Motorally

eccomi al giorno dopo del mio primo motorally....
sono fisicamente molto provato, ho dolori ovunque, e un alluce color melanzana (causa caduta della moto di peso col manubrio sul piede)

vorrei provare a descrivere l'esperienza vissuta, ma non è facile, soprattutto per come l'ho vissuta personalmente,
magari avessi fatto una gara come le altre del regionale cui sono abituato.

cominciamo dicendo che ho organizzato questa gara con il mio amico andreax, partendo io da napoli e lui da torino ci saremmo incontrati ad umbertide, dove poi avremmo preso parte al motorally.

preparare la moto per il motorally non è cosa asoslutamente facile,
c'è una apparecchiatura specifica da dover prima comprare, poi montare ed infine calibrare sulla propria moto. tutta roba costosissima, che abbiamo accuratamentecercato usata sui internet ed abbiamo comprato. Tutto ciò ha però comportato un allungarsi dei tempi, in quanto non abbiamo comprato tutto da subito, nuovo da negozio, bello ed imballato. In breve sulla mia moto sono state messe le mani il lunedì prima della gara, su quella di andreax il venerdì(!!!)

tra l'altro scopro con enorme dispiacere che il mio tripmaster (comprato usato in germania) non ha la selezin delle lingue, infatti quando lo vendono ti chiedono in che lingua lo vuoi. Morale della favola: il io è incomprensibilmentein tedesco
andreax invece ha problemi di montaggio e non riesce a parte perchè la moto non è pronta. Mi spiace perchè cio teneva tantissimo e ci ha rimesso pure l'iscrizione.







Veniamo a noi. Io ho fortunatamente tutto montato e funzionante sulla moto, solo che devo capire come si usa e soprattutto devo calibrare il tripmaster in quanto se ho una lettura errata dei dati non posso sostenere la gara. Arrivo il sabato pomeriggio alla locationa e termiate le fasi dell'iscirizone cerco come un disperato qualcuno che monti il mio stesso trip. Trovo una persona che fortunatamente si mette a disposizione e mi illustra smanettando tra le difficoltà linguistiche le funzioni del trip. Vado a parametrarlo al kilometro (una zona prescelta dall'organizzazione dove è misurato a terra un km, col fine che tutti i piloti possano parametrare il contakm del proprio trip). Riesco nell'intento e sono finalmente propnto per partire per ilmio primo motorally. La sera, dati i travagli non riesco a partecipare al briefing, ma solo alla cena di gruppo, dove mi faccio consegnare la prima parte di roadbook. Ne approfintto dei "vicini di panca" per fare amicizia e farmi spiegare un po' le regole basi. Ormai sono abastanza famoso nell'organizzazione: 1' perchè sono il novellino al primo motorally con una Honda Transalp, 2' perchè mi lamento con tutti del mio numero di gara "717" (praticamente il corrispondente italiano della 313 di paolino paperino), insomma tutto promette bene per il giorno dopo.








La sera a casa mi srotolo e guardo un po' il roadbook, cercando di trascrivermi le cose principali e più importanti, vedendo come facevano gli altri con gli evidenziatori. In verità il giorno dopo sta cosa non mi servirà ad un granchè, in quanto le note con l'evidenziatore le metti per andar forte e distrarti quanto meno possibile alla lettura del roadbook. Io mi sono imposto di evitare di correre e perdermi, quanto più invece di andar piano ma capire bene il meccanismo della navigazione e della gara.

Il mattino dopo ho partenza alle 10.10, per le 8.00 sono sul campo di gara. E' sempre bellissimo vedere i piloti che preparano se stessi e le moto e palpare nell'aria quell'atmosfera di preparazione alla competizione.

Arriva il mio turno e parto. Ho montato anche il gps sul quale mi riporto il kmetraggio totale, sul trip ho il parziale di gara che aumenta progressivamente a seconda delle varie fasi, e il totale per singola nota da azzerare continuamente.








Devo dire che ci metto poco a capire il funzionamento di tutto l'ambaradàn, i lproblema vero è conciliare lo studio dell navigazione con la guida, nel fuoristrada, dove una minima distrazione ti sbatte a terra.
Cmq anche quello nell'arco di un paio di orette comincia a venir fuori in modo abbastanza sciolto, il mio metodo superata una nota è leggere ad alta voce il kmetraggio della nota successiva e la manovra da effettuare (tipo "tra 840 metri gomito a dx, oppure raccordati e maniteni la dx") in questo modo, appena presa una direzione, quasi sempre uscendo di curva, non sto andando forte da non potermi permettere di leggere il roadbook, e facebdolo ad alta voce mi rimane impresso nel amente quello che devo fare e quando, devo solo controllare l'avvicinarsi del kmetraggio sul trip, cosa che man mano viene anche intuitiva.

Percorro un po' di note fino ad arrivare alla prima speciale in linea. Passo dal controllo orario e al cronometrista per partire. Al via sdono partito come un razzo, per poi decellerare in maniera quasi fantozziana dopoo la prima nota, rendendomi conto che nelle mie condizioni o corro o navigo: ovviamente scelgo la seconda. Però devo dire che mantengo un passo abastanza sostenuto, mi fa sempre effetto sapere che sono sotto cronometro e almeno ci provo ad andare forte. Raggiungo così un gruppetto di 3 note che mi aveva superato precedentemente e percorro un bel po' di note in compagnia. La speciale non finisce più... 28 km!!!! da fare d'un fiato sono veramente tanti. E' doveroso precisare come il percorso nella speciale in linea sia molto più veloce e poco navigato. Le note sono semplici ed anche belle lunghe, per cui si è agevolati nell'andare più forte.



Finita la speciale usciamo sull'asfalto per fare rifornimento, il tutto sempre come indicatoci dal roadbook, ritorniamo nel bosco e via di nuovo a sperderci nell emontagne guidati da questo rotolo di carta che ci scorre davanti. Prendo sempre più confidenza con il mio bestione, e forse gliene do troppa, in quando in un sentiero scavato dai canali d'acqua mi si chiude la ruota anteriore, decellero e ovviamente vado a terra, è il manubrio mi cade di peso e con violenza sulla punta dello stivale. Credo di essermi rotto il piede, provo un dolore bestiale, perdo circa 5 minuti raggomitolato su me stesso e contorcendomi dal dolore. FMi riprendo in poco e mi rendo conto che probabilmente il piede non me lo sono rotto, ma per precauzione è meglio non pensarci e tiare avanti fino a che si può. Dopo un po' il dolore mi sparirà quasi completamente.



Ad un certo punto vedo dei ragazzi che stavano indietro a noi sbucarci davanti e venirci incontro con l'aria di chi sta cercando la strada ma non la trova. Guardando il roadbook mi rendo conto che noi stiamo navigando bene. Preso dalle mie solite manie di pritagonismo invito gli altri a seguirmi e mi avvio. Dopo 5 minuti mi rendo conto di essere solo. Non riesco a capacitarmi del motivo perchè sto navigando bene: le note mi corrispondono tutte. Continuo il mio rally in maniera indipendente; una sensaizone unica nel suo genere: essere soli nel nulla più assoluto, scavalcare montagne su montagne, concentrarsi sulla guida e sul percorso senza alcun pensiero. Il tutto nella piena consapevolezza di star facendo la cosa giusta con riconferma nota dopo nota. Ecco! Forse è questa la cosa che più mi ha colpito ed entusiasmato di questa esperienza di motorally.
In un paio di punti sbaglio strada, perdo 15 minuti al primo tratto ed una mezzoretta sul secondo. Non so se per mia inesperienza, ma ste due note mi sono sembrate assolutamente fatte male.

Ripresa la strada dopo un po' di note arriva il momento più topico della mia giornata. Entro in una piccola valle attraversata da un fiume, il fiume è lento e scorre a gradoni. Sul fianco c'è il sentiero che corre lungo la scarpata, ma ad un certo punto è attraversato da un enorme solco longitudinale. Non sembra un passagio molto difficile. Mi ci butto, ma la ruota posteriore si incaglia sulla parete del solco e non ne vuole sapere di venirne fuori. Appoggio pian piano l amoto a terra e provo a trascinarla, ma è talmente sotto sopra che nonriesco manco più a rimetterla in piedi. Sono solo nel nulla più assoluto, so che non verrà nessuno a tirarmi fuori da lì e il cell non prende. Perdo circa un'ora per tirare fuori la moto e lo faccio alla fine abbandonando ogni idea di trascinarl a fuori dal solco, e invece ripercorrendolo tra la vegetazione entro nel fiume. Risalgo più indietro dove trovo una salitina meno scoscesa e ripasso nel punto fatidico, superandolo stavolta brillantemente.

Soino però ormai le 15.30 ed io avevo il controllo orario alle 14.20. Mi rendo conto che per me la gara è finita in quanto sono fuori tempo massimo. Daltronde lo sforzo mi ha anche sfinito fisicamente, comincio ad avvertire i primi crampi e decido di ritirarmi non appena trovo una strada di asfalto. Ma quale asfalto????? Ho girato seguendo le note per km e km, tra l'altro in un percoso accindentatissimo, pieno di canali scavati nelle pietre e salitoni impiccatissimi. In un paio di punti ho visto prima un cervo attraversarmi la strada e poi un cinghiale sgattaiolare tra i cespugli.

Arrivo alla nota 290 circa (sono intotale 420) compiendo circa 105 km, desidero l'asfalto più di ogni altra cosa, ho sete e sono sfinito, quando vedo finalmente un auto con due signori. Chiedo loro dove si trovi l'asfalto e in barba al roadbook, che mi chiedeva di svoltare, lo trovo in un paio di centinaia dimetrio. In un quarto d'ora arrivo ai paddock. Momina mi corre incontro e prima di lei un commissario della FMI che mi dice: "Lo so che è il tuo primo motorally, ma qui ora tutti ti vogliono ammazzare perchè sono due ore che ti cerchiamo e non abbiamo tue notizie. Ci siamo preoccupati tantissimo."
Ecco che il "CONGUAIO" colipsce ancora. Chiedio scusa agli organizzatori, ma in fondo dopo aver perso tempo infognato in quel fiume dove la linea gsm non c'era, di lìa un oretta sono rientrato alla base.

Raccolgo tutto velocemente, carico la moto e prendo la via di casa. Tantissimo traffico tra eurochocolat a peruga e chissà cos'altro, e arriviamo a casa alle 24.00 (partiti alle 18.00). Grazie mille a momina che mi ha riportato a casa in quanto veramente stavolta stavo a pezzi.



ECCO L'ELENCO DEI PILOTI
FOTOGRAFATI DALLO STAFF FMI. FOTO RIPRESE DAL SITO http://www.motorallyraidtt.it
graziani
mancini
zanotti
ceci
pietribiasi
zanetti
chiesa
benetti
pavan
ciotti
cabass
tassan toffola
busi
caviglia
cosentino
doretto
forni
galati
monini bonini
motta
occhiolini
sandrone
sideri
gibertoni
mameli
martelozzo
poli
raciti
stragliotto
taviano
vischi
zucchetti
__________________
R1200 GS Adventure Vaccarella - Rafaniello Superstar Marathon Road - e-betella 400 rr
This is my bike. There are many like, but this one is mine. My bike is my best friend. It is my life. I must master it as i must master my life.Without me, my bike is useless. Without my bike, I am useless. I must ride my bike true. I must be faster then my enemy who is trying to get me. I must roost him, before he gets me. I will.

Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 12: 59
L'avatar di tonigno
'O Zumo 'e Furcèll'
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Napoli
Messaggi: 8,293
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da el_conguero Visualizza il messaggio
..... mi lamento con tutti del mio numero di gara "717" (praticamente il corrispondente italiano della 313 di paolino paperino)....


Mi sono ribaltato dalla sediaaaa!!

__________________
V Strom 650 ..... KALIMERA! .... la "pulcina" grigio/nera!
Rispondi quotando
  #3 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 14: 42
L'avatar di Alessio gs
baby
 
Registrato dal: Jun 2011
Messaggi: 43
predefinito

grande ti invidio, contunua presto
__________________
piu' vecchio e' il toro piu' duro e' il corno
Rispondi quotando
  #4 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 15: 02
L'avatar di Gigoz
insalata mista docg
 
Registrato dal: Jun 2009
ubicazione: Sardinia Island
Messaggi: 2,412
predefinito




__________________
GIGOZ R1200GS
Porceddu Racing Team
Rispondi quotando
  #5 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 16: 36
L'avatar di ziocello
official factory
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Alba
Messaggi: 1,330
predefinito

il Conguagliò.....UN GRANDE!!!!
__________________
lo so, sono un po' pirla....ma ci sto lavorando!!!
Rispondi quotando
  #6 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 17: 03
L'avatar di el_conguero
webmunnezz
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Aversa
Messaggi: 7,121
predefinito

report completato!!!
__________________
R1200 GS Adventure Vaccarella - Rafaniello Superstar Marathon Road - e-betella 400 rr
This is my bike. There are many like, but this one is mine. My bike is my best friend. It is my life. I must master it as i must master my life.Without me, my bike is useless. Without my bike, I am useless. I must ride my bike true. I must be faster then my enemy who is trying to get me. I must roost him, before he gets me. I will.

Rispondi quotando
  #7 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 17: 11
L'avatar di tonigno
'O Zumo 'e Furcèll'
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Napoli
Messaggi: 8,293
Talking

Sei e sarai sempre un miticissimo ...











.... CONGUAIO!!





__________________
V Strom 650 ..... KALIMERA! .... la "pulcina" grigio/nera!
Rispondi quotando
  #8 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 17: 58
L'avatar di DADE65
sibillone
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: NAPOLI
Messaggi: 834
predefinito

PEPPE SEI GRANDE.......

PER ESSERE LA PRIMA ESPERIENZA TE LA SEI CAVATA FIN TROPPO BENE.....

CONTINUA COSI'.......ANZI SEMPRE MEGLIO....

__________________
versys '07 "BLACK MAMBA" FAZER 600 '02 - HONDA NIGHTHAWK 650


nooooooooooo......il padre della sposa nooooooooo.....
Rispondi quotando
  #9 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 20: 22
boy
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 53
predefinito

wa peppì , quanto mi ha preso questo racconto !! Esperienza esagerata ... Questi motorally sono incredibili , non vedo l'ora di acquisire l'esperienza giusta per partecipare anche io , il transalpissimo ha fatto la sua figura !?!?
Rispondi quotando
  #10 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 20: 26
boy
 
Registrato dal: Nov 2009
Messaggi: 58
predefinito

me cojoni...che admin abbiamo!!!
__________________
GS1200ADV alpine white
Rispondi quotando
  #11 (permalink)  
Vecchio 18-10-2011, 18: 41
L'avatar di yurisalvatore
t'futt!!!!
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: AVERSA
Messaggi: 2,821
predefinito

GRANDEEEE CONGUAIOOOOOOOOOOOOOOOOO

Rispondi quotando
Rispondi

Tag
mio, motorally, mtorally, ottobre, primo

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo
Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11: 32.


Powered by vBulletin versione 3.7.4
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

WLAMOTO.COM Associazione Sportiva Dilettantistica