W LA MOTO Forum W LA MOTO Forum

Vai indietro   W LA MOTO Forum > LA BACHECA DEI GRANDI VIAGGI > LA BACHECA DEI GRANDI VIAGGI

LA BACHECA DEI GRANDI VIAGGI
In questa bacheca troverete i report di viaggio più entusiasmanti redatti dagli utenti e scelti dallo staff del forum per appassionare i lettori ed ispirarli nella preparazione dei loro viaggi

 
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 03-09-2010, 15: 57
baby
 
Registrato dal: Jul 2009
Messaggi: 25
predefinito AlpiRaid 2010 [Tommasone Dr.Bob Maxi]

E' difficile condensare in poche righe ed in qualche scatto 12 giorni di avventura a spasso sulle Alpi.

Metto giusto un piccolo itinerario e qualche foto

1° giorno - Ventimiglia, un pezzo della route de napoleon, Gole del Verdon, Nizza, Montecarlo, Ventimiglia

2° g. - Ventimiglia - Briancon (La route de grandes alpes)

3° g. - Da Briancon a Bourg Saint Maurice (sempre route de grandes alpes) e arrivo ad Aosta per pernottamento (ma si e' rotta la frizione alla kappona di MAXI ed e' stato il panico...alla fine c'ha abbandonato e se ne e' tornato a Caserta)

4° g. - Aosta: giro storico del Monte Bianco (Gran San Bernardo, Martigny, Chamonix, Flumet, Beaufort, Bourg Saint Maurice, Piccolo St. Bernardo, Aosta)

5° g. - Aosta, Gran S. Bernardo, Martigny, Furkastrasse fino a Reckingen, posiamo i bagagli e partenza giro per il Nufenenpass e il Furkapass (spettacolare, meglio del Grossglockner secondo me) dove becchiamo acqua senza fine e conto, temperatura 4 gradi, e siamo costretti a tornare congelati a Reckingen all'hotel saltando il Gottardo.

6° g. - Grimselpass (arriviamo in vetta ma dobbiamo scendere perche' e' chiuso il passo, saltiamo 2 passi a nord), di nuovo furkapass e poi gottardo (ma sulla strada statale veloce, non sui tornatini pazzeschi coi sanpietrini a scendere, perche' pioveva ed era pericoloso), Andermatt, Airolo, poi veloce fino a Bellinzona, risaliamo per il San Bernardino, rientriamo in Italia per lo Spluga e scendiamo a Chiavenna su una strada di ***** tutti tornantini strettissimi in galleria, pendenze micidiali e con la pioggia che viene giu' a secchiate, il momento piu' difficile per me

7° g. - Chiavenna, rientriamo in svizzera, poi prima di saint morritz a silvaplana saliamo verso tiefencastel da li' malojapass, julierpass, albulapass, davos, susch, martina, entriamo in austria e strada veloce fino a innsbruck a fare i mototuristi

8° g. - Da Innsbruck via statale del brennero, passo pennes e passo mendola arriviamo a Fondo in val di non, dove incontriamo Marco e pernottiamo 3 gg.

9° g. - Fondo, Tonale, Gavia, Stelvio (entrambi con neve, sullo stelvio iniziera' proprio a nevicare...e' stato il momento piu' emozionante)

10 °g. - Fondo, val d'ultimo, Merano, Passo del Rombo

4700 km
Decine di passi
Centinaia di tornanti
Migliaia di curve
200 grammi di olio "mangiati"
1 treno di qualifier rr da buttare

Qualche foto:

Il primo sconfinamento in Francia


Le gole del Verdon


Lago di Ste Croix, Verdon


Ore 20, di ritorno dai 400km di giro al Verdon, stanchi morti, puzzolenti e affamati..."Ma a Montecarlo non ci andiamo?"


Girare fra i cordoli del GP di F1 e' una sensazione unica...


Autoscatto all'imbocco della Route de Grandes Alpes


Parco Nazionale del Mercantour: il rosso violaceo della roccia e' incredibile


Affrontiamo il Col de la Bonette (2802 m) in scioltezza


Salendo verso l'Izoard fermiamo le belve nella furesta e ci concediamo un lavaggio dei piedi in un torrente che costeggia la strada


Verso la vetta del selvaggio Col d'Izoard


Qui si compie il dramma: si brucia la frizione dell'adv. Rientriamo in Italia attraverso il traforo del Frejus : un'agonia lunga 13km.


La vista dalla salita verso il Gran San Bernardo e in basso l'ingresso al traforo


Cormet de Roselend


Valico del Piccolo San Bernardo


Nufenenpass: acqua, grandine, vento e 5°. In vetta incrociamo un solo motociclista piu' pazzo di noi, con le crocks ai piedi


Un dettaglio della spettacolare vista dalla salita verso il Furkapass


Il ghiacciaio del Rodano, verso il Furkapss


Grimselpass (chiuso)


San Bernardino


La strada che porta al Malojapass e poi al Julierpass


Julierpass


Albulapass


La piccola ritorna in patria


Innsbruck


15 agosto, decidiamo di festeggiare l'incontro con Marco con una cena al ristorante..."Naaa non ce li mettiamo gli antipioggia, sono solo 2 km fino al ristorate"...ceneremo con le mutante umide.


Tipico ingorgo sul Gavia, salendo da Ponte di Legno


Sulla vetta del Gavia: 4° e tanta neve.


Gli eroi conquistano lo Stelvio sotto la bufera di neve, il 16 Agosto


Bufera di neve sullo Stelvio, 16 agosto 2010


Da un'istituzione del passo dello Stelvio reclamiamo il meritato premio per esser giunti fin quassu'!


La salita verso il Passo del Rombo


Passo del Rombo


La vista incantevole che si gode scendendo dal passo del Rombo verso l'Austria


Una cartolina dalle Alpi


Qui tutte le foto:
Picasa Web Album - Tommaso Larizza - Alpi Raid 2010
 

Tag
2010, alpiraid, bacheca, drbob, maxi, tommasone

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo
Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18: 31.


Powered by vBulletin versione 3.7.4
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

WLAMOTO.COM Associazione Sportiva Dilettantistica