W LA MOTO Forum W LA MOTO Forum

Vai indietro   W LA MOTO Forum > AREA FORUM > ENTRA NELL' AREA FORUM > W LA MOTO > MotoCaffè

MotoCaffè
Il piccolo bar dove quotidianamente ci fermiamo con le nostre amate moto per un caffè o quattro chiacchiere tra amici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 06-09-2012, 11: 29
L'avatar di tonigno
'O Zumo 'e Furcèll'
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Napoli
Messaggi: 8,293
predefinito Nico Cereghini: "Sulle strade dell’estate tante novità"

Ciao a tutti!
Sulle mie strade dell’estate, quelle che faccio da anni sui passi dolomitici, ho incrociato le solite centinaia di motociclisti. Tutti, compreso qualche scooterista che io comunque saluto per rispetto, perché arrivare ai 2.200 metri con una Vespa carica è pur sempre una cosa bella, hanno fatto almeno un cenno. Con alcuni ho chiacchierato a lungo sui valichi bevendo una bibita. Argomenti noti: Valentino, la Ducati, il miglior passo da fare, Biaggi, l’ABS e il cambio automatico. Ma qualcosa è certamente cambiato.

Sarà la crisi? Naturalmente i vacanzieri si sono ristretti, come confermano con il solito zelo albergatori e ristoratori, molto agitati dallo spauracchio del pass per il 2013. Ma non è soltanto un fatto numerico: ci sono novità anche sul modo di viaggiare in vacanza. Primo, i grupponi sono quasi spariti. Fino all’anno scorso, specie in pieno agosto, era frequente incrociare i quindici-venti motociclisti tutti in fila, spesso su BMW e con una GS a fare il capopattuglia. Questo è un fenomeno che resiste tra i tedeschi e gli austriaci (assidui da quelle parti) ma che è in netto calo tra gli italiani. Con ogni tipo di marca e preferibilmente in due o tre moto al massimo.



Secondo, si alza l’età delle moto. Anche qui in controtendenza, non è raro incappare nella coppia con due Africa Twin 650 perfettamente equipaggiate, o nell’amante della Laverda SF attrezzata con le borse Krauser d’epoca, o nel motociclista che ha ripescato la sua bellissima 90S color oro e la porta a respirare sui duemila metri. O anche nel gruppetto di ragazzi con le Vespa Primavera. Per quello che mi pare di capire, non si tratta soltanto di una forma di risparmio, ma anche di un nuovo piacere che un veronese mi ha sintetizzato così: “se piegare e aprire con l’ultima sportiva non si può più, perché ti beccano subito, tanto vale andare piano con gusto e minor spesa”. E direi che, per un pubblico sempre più vasto, il gusto viene dalla moto d’epoca o perlomeno vecchia.

E poi, terzo elemento nuovo, aumenta il numero dei motociclisti polacchi, cechi e in genere dell’est. Che di solito non sono i ricconi russi con l’ultimo SUV, ma piuttosto degli appassionati con moto modeste e supercariche, molto curiosi e disposti al dialogo.

Ma queste sono soltanto le mie impressioni, mentre tutti voi costituite un osservatorio ben più interessante. Avete voglia di raccontarci le vostre considerazioni e le vostre scoperte dell’estate 2012?

Fonte Moto.it - Nico Cereghini
__________________
V Strom 650 ..... KALIMERA! .... la "pulcina" grigio/nera!
Rispondi quotando
Rispondi

Tag
cereghini, nico

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo
Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 02: 18.


Powered by vBulletin versione 3.7.4
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

WLAMOTO.COM Associazione Sportiva Dilettantistica